L'Avezzano torna a vincere: Città di Castello battuto 3-0


Pronto riscatto. Dopo le sconfitte contro Ostiamare e Arzachena, l’Avezzano torna alla vittoria battendo il Città di Castello per 3 a 0. Allo Stadio “Bernicchi” i biancoverdi sbloccano la partita già al 15′ grazie ad un calcio di rigore realizzato da Davide Leto. I castellani, inoltre, sono rimasti in dieci per l’espulsione di Dida proprio in occasione del rigore procurato dal rientrante Di Genova. Due minuti più tardi primo gol con i marsicani per il neo acquisto Tommaso Marolda Avezzano che prende in mano le redini del gioco e cala il tris al 31′ della ripresa con Joaquin Serrago, in rete per la seconda giornata consecutiva. I lupi tornano a vincere lontano dal “Dei Marsi” tre mesi dopo l’ultima volta a Sansepolcro nella prima giornata di campionato. In classifica l’Avezzano si rilancia a quota 22 punti mentre per il Città di Castello, penultimo con 11 punti, la situazione si fa delicatissima.

Bastano quindici minuti per chiudere la partita – Per la sfida al Città di Castello, mister Tortora lancia il tridente inedito formato da Marolda, Serrago e Di Genova, al rientro dopo tre turni di squalifica. I marsicani impiegano 15 minuti per mettere l’ipoteca sui tre punti: Leto mette in mezzo dalla sinistra, Marolda sfiora e costringe Cosimetti alla parata di piede, il pallone finisce a Di Genova che viene atterrato prima di poter calciare a rete, per l’arbitro è rigore ed espulsione di Dida; dagli undici metri Leto spiazza l’estremo biancorosso. Al 17′ colpo di grazia dei lupi che colpiscono proprio con Marolda, lesto ad approfittare di un pallone vagante in area dopo che un tiro-cross di Leto (determinante come terzino sinistro) si era andato a stampare sul palo. Partita in ghiaccio e Avezzano che va vicino al terzo gol al 43′ con Marolda che non approfitta della corta respinta di Cosimetti dopo un tiro di Serrago dalla destra.

Il Castello ci prova, Serrago la chiude – Nella ripresa il Città di Castello, seppur in inferiorità numerica, prova a fare la partita e va vicinissima al gol al 27′ quando Calderini colpisce il palo a porta sguarnita dopo un’uscita a vuoto di Lewandovski dopo una punizione dalla sinistra. Quattro minuti più tardi Serrago chiude la partita: l’argentino ex River Plate va via sulla fascia destra, entra in area e fa partire un missile che gonfia la rete. Tre punti in cassaforte e seconda vittoria esterna biancoverde dopo il vittorioso esordio stagionale a Sansepolcro.

Domenica c’è la Torres – Un Avezzano cinico che ha sfruttato al massimo le occasioni concesse dall’avversario di turno è riuscito a portare a casa tre punti importanti per la classifica e per il morale. Domenica prossima arriva ad Avezzano il fanalino di coda Torres, formazione da non sottovalutare che oggi ha costretto l’Albalonga, sesta forza del torneo, al pareggio per 0 a 0.

Risultati e Classifica 16^giornata Serie D, Girone G

Arzachena – Nuorese 1-1

Citta di Castello – Avezzano 0-3

L’Aquila – Sporting Trestina 1-1

Lanusei – Muravera 2-0

Monterosi – Foligno 7-0

Ostiamare – San Teodoro 1-0

Rieti – Latte Dolce 0-1

Torres – Albalonga 0-0

Sansepolcro – Flaminia 3-0

IMG_1191

Luca Pulsoni

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24