Meteo. Isolati temporali o acquazzoni, all’inizio della prossima settimana farà bel tempo


Meteo. Una serie di impulsi d’aria fresca e instabile proveniente da una circolazione depressionaria oramai tra l’Italia meridionale e il Sud dei Balcani, continueranno a mulinare correnti fresche e instabili in quota che determineranno l’ascesa delle termiche date dal riscaldamento diurno e la formazione di nubi cumulonembi specie al ridosso dei nostri rilievi appenninici centrali e meridionali ma anche nelle aree limitrofe o subappenniniche. Le perturbazioni temporalesche saranno isolate e a tratti anche intense su una determinata area geografica. L’instabilità pomeridiana si verificherà non soltanto nella giornata di venerdì ma anche questo fine settimana, sia sabato che domenica con probabili temporali o acquazzoni localmente a carattere di nubifragio pomeridiani e serali. Soprattutto il nostro entroterra e il territorio marsicano che, nei giorni passati, non ha risentito significativamente di un’intensa instabilità come il resto delle zone interne, sarà interessato da questi rovesci di pioggia anche tardi-serali, accompagnati da raffiche di vento che porteranno una rinfrescata dopo una calda mattinata. All’inizio della settimana prossima, invece, l’Anticiclone delle Azzorre si rinforzerà sul nostro stivale e su gran parte dell’Europa centro-occidentale con la sua componente nord-africana garantendo una “momentanea” fase di tempo stabile e soleggiato, nonché un rialzo delle temperature massime.

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.