MONTESILVANO. ALLA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE DEL PALA DEAN MARTIN ANCHE I MEDICI DI BASE


Dalla prossima settimana, all’interno del Pala Dean Martin, i medici di famiglia inizieranno le vaccinazioni dei propri assistiti. E’ stato deciso all’interno di una riunione con i professionisti, che si è svolta alla presenza del sindaco Ottavio De Martinis, del responsabile della campagna di vaccinazione della Asl di Pescara Rossano Di Luzio e alla responsabile del distretto sanitario di Montesilvano Rita Mazzocca. Erano presenti anche l’assessore alla Protezione civile Paolo Cilli e il dirigente comunale Marco Scorrano. Nei prossimi giorni i medici forniranno un calendario con i giorni disponibili per la somministrazione dei vaccini e contemporaneamente, sempre al Palacongressi, si procederà con il programma dettato dalla Asl, dalle categorie fragili al personale scolastico fino ai richiami degli ultra 80enni.

<I medici dovranno procedere durante la campagna secondo le indicazioni fornite dal dottor Di Luzio – spiega il sindaco Ottavio De Martinis – con l’anamnesi dei propri assistiti, la compilazione dei moduli previsti con i dati del lotto dei vaccini, la data di scadenza, indicando pure il nome dell’infermiere che fa il vaccino e il deltoide dove viene somministrato. Essendo pazienti che conosco bene i medici non impiegheranno tanto tempo e procederanno in maniera spedita. I pazienti dovranno fare il richiamo dopo 22 giorni sempre al Pala Dean Martin. È prevista quindi la presenza di infermieri che affiancheranno i medici di famiglia. Il dirigente della Asl invierà un programma dove ogni medico di base potrà inserire i propri mutuati.  Attendiamo a questo punto il calendario con la disponibilità delle date e poi si partirà. Il loro apporto in questo momento è importantissimo ed è un valore aggiunto ad una campagna già importante iniziata il 5 marzo scorso a Montesilvano. Un ringraziamento a tutta la categoria, perché il loro contributo aumenterà i numeri della popolazione vaccinata con la speranza di superare al più presto questa fase di emergenza sanitaria>.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24