Preventivo acquisto auto

NYAKIM GATWECH, LA MODELLA CON LA PELLE PIÙ SCURA DEL MONDO CHE COMBATTE IL RAZZISMO E I PREGIUDIZI


Il suo nome è Nyakim Gatwech, è nata il 27 gennaio 1993 in Etiopia, da una famiglia sudanese.

I suoi genitori sono scappati dal Sudan, come migliaia di altre famiglie, a causa della guerra civile. Dopo l’Etiopia si sono rifugiati in Kenya, e quando Nyakim aveva 14 anni si sono trasferiti negli Stati Uniti d’America. Una vita difficile, fatta di fughe dalla guerra e di battaglie contro i pregiudizi della gente. Anche in occidente non è facile, il razzismo è diffuso e la discriminazione non fa sconti a nessuno, soprattutto ad una ragazzina che viene dall’Africa e che ha una bellezza fuori dal comune.

Negli States va a vivere a Minneapolis, dove un giorno partecipando ad una locale sfilata di moda, viene notata da alcuni addetti ai lavori che, per la sua particolare bellezza, le propongono di lavorare nel campo della moda.

La 27enne di origine sudanese diventa subito un’ icona di bellezza e non solo, la sua storia, le sue esperienze, le consentiranno di diventare un punto di riferimento per migliaia di persone vittime di razzismo e pregiudizi. Infatti, alcuni anni fa ha intrapreso un viaggio per promuovere, attraverso la sua popolarità, l’accettazione della diversità portando come esempio il colore scurissimo della sua pelle.
Sul web è ricercatissima ed è conosciuta come “The Queen of the dark”, e su Instagram supera i 100mila follower: Nyakim Gatwech condivide costantemente frammenti della sua vita e della sua battaglia contro la discriminazione razziale, attraverso i social network. Il suo messaggio è forte e deciso: “uomini e donne devono essere orgogliosi di quello che sono e di come appaiono, indipendentemente dalla melanina. Occorre accettarsi per quello che si è, per il proprio corpo ed essere orgogliosi di tutto ciò che ci caratterizza e, il colore della pelle, ha davvero importanza? Che sia bianco, color caramello o caffè, sarà sempre bellissimo perché è il vostro”.

A chi le dice che certi concetti siano scontati, risponde che non è affatto così: in Sudan, il Paese in cui sono nata, la popolazione nera è vittima di discriminazione da parte dei sudanesi arabi con il colore della pelle più chiara.

Proprio per questo, Nyakim, diventata famosa come la modella con la pelle più scura del mondo, si è fatta portavoce di un messaggio di uguaglianza affinché tutte le persone possano sentirsi accettate e rispettate. Orgogliosa delle sue origini, le sue esperienze hanno rafforzato la sua determinazione. I suoi progetti futuri prevedono di continuare la sua carriera di modella e di diventare un insegnante di scuola elementare.

Michele Rossi

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24
Nuova collezione Spartoo