PAREGGIO COL FONTANELLE E FINE DEL SOGNO, MA LA STAGIONE RESTA DA INCORNICIARE


punti il Pucetta e lo fa giocando una grande gara su un campo ai limiti della praticabilità. Pucetta – Fontanelle era uno dei big match di giornata e la gara ha dato grande spettacolo. Termina 1 a 1 il match contro il Fontanelle in virtù delle reti messe a segno al 34’ del primo tempo da Cordischi e da Pomponi al 41’ della ripresa.
La gara inizia con tre quarti d’ora di ritardo a causa delle difficili condizioni del terreno di gioco che si è presentato notevolmente allentato dalla pioggia. La prima occasione della gara è di marca giallorossa con Ceccone che al 19’ va al tiro, ma non inquadra la porta. Pochi minuti dopo Ranalletta esce in presa bassa sui piedi Menegussi, con il centravanti che viene anticipato ma che non toglie il piede e colpisce violentemente al capo Ranalletta. Il giovane portiere classe 2000 resta in campo, ma a fine primo tempo sarà costretto ad abbandonare per recarsi in ospedale a causa di continui giramenti di testa e dolori cervicali. Tornando al match, il Pucetta guadagna terreno, ma non riesce a portare pericoli alla porta di D’Andrea, ma al 34’ dopo una bellissima azione la palla finisce ad Incerto che sulla linea di fondo mette rasoterra un cross al centro area dove piomba Cordischi che di prima intenzione calcia di sinistro e supera imparabilmente D’Andrea (clicca qui per vedere le immagini del gol). Il gol sembra dare fiducia al Pucetta che si scrolla il peso delle ultime tre sconfitte. Reagisce il Fontanelle con Collevecchio da calcio da fermo che impegna severamente Ranalletta che, nonostante non sia al meglio, devia brillantemente il pallone e salva il risultato.
Nella ripresa come detto Ranalletta non ce la fa e deve lasciare il terreno di gioco. Al suo posto entra Colella, ma mister Giordani, per rispettare il numero dei fuoriquota in campo è costretto anche a far entrare Liberati, classe ’97 al posto di Cannatelli. Al 9’ del secondo tempo Collevecchio tenta ancora da calcio di punizione, ma questa volta non inquadra la porta difesa da Colella. Al 21’ Cordischi sfiora la sua doppietta personale: azione sulla sinistra di Zazzara che mette al centro un pallone che giunge a Cordischi che colpisce di piatto sinistro prendendo in contropiede il portiere, ma la palla viene ribattuta da un difensore in calcio d’angolo. Il pareggio del Fontenelle giunge da un errore in fase di uscita del Pucetta che permette a Pomponi di avvicinarsi al limite e di battere a rete di sinistro, Colella non è perfetto nell’intervento e la palla rotola in rete. Pareggio e ultima emozione della gara.
Dunque l’aritmetica ancora non chiude le porte al sogno del Pucetta, ma è altrettanto vero che il distacco di dieci punti tra seconda e terza, non farebbe disputare i Play-Off. Dunque non resta che sorridere per questa bellissima impresa che mister Giordani ha condotto con i suoi ragazzi. Ora restano quattro gare e c’è bisogno che il Pucetta giochi per divertirsi e per concludere al meglio un campionato già straordinario di per sé.
TABELLINO: Pucetta – Fontanelle: 1-1
Pucetta: Ranalletta (1′ st Colella), Paolini, Di Giamberardino, Mattei, Martini, Bisegna, Cordischi, Incerto (29′ st Salvati Proietti), S. Idrofano, Cannatelli (1′ st Liberati), Zazzara (34′ st Angelosante). A disp.: Colella, Vornicu, Silvi, Liberati, Angelosante, Giovagnorio, Salvati Proietti.
All.: Gianluca Giordani.
Fontanelle: D’Andrea, Andreone, Di Matteo, Di Bonaventura, Intellini, Ciancaione, Di Romano (18′ st Pomponi), Di Giacinto, Ciccone, Collevecchio, Menegussi. A disp.: Pela, Puliti, Beni, Pomponi, Bizzarri.
All.: Girolamo Bizzarri.
Marcatori: 34′ pt Cordischi, 41′ st Pomponi.
Note:
Ammoniti: S. Idrofano, Incerto, Cannatelli, Martini, Bisegna.
Corner: 4 – 4
Ufficio Stampa – ASD Pucetta

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Tripudio Avezzano: San Marino KO e playoff in tasca

Preziosissima vittoria per l’Avezzano contro il San Marino. In un incontro dal sapore di playoff, …