Pescara, infermiera per un mese all’ospedale… ma aveva falsificato le carte


Una donna di 49 anni di Pescara è stata denunciata ed allontanata dalla struttura ospedaliera per aver esercitato abusivamente per oltre un mese senza averne titolo. Fortunatamente, almeno così sembra, non ci sarebbero state conseguenze su alcun paziente ma la donna ha davvero lavorato come infermiera senza averne il minimo titolo.

Come avrà fatto? Semplice. Ha presentato ad un’agenzia interinale documenti falsi attestanti la sua iscrizione al collegio degli infermieri di Roma ed una laurea alla D’Annunzio di Chieti. Una segnalazione ha fatto scattare le indagini e, fortunatamente, la donna è stata individuata ed allontanata.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24