PETTINARI IN VISITA ISPETTIVA ALLA ASL DI PESCARA. “UFFICI INVALIDITÀ CIVILE: UN GIRONE DANTESCO CHE SVILISCE CHI DEVE USUFRUIRNE”


“Questa mattina mi sono recato in visita ispettiva presso la Asl di Pescara negli Uffici destinati agli invalidi civili. L’ufficio paradossalmente è ubicato al primo piano, e non al piano terra, e cosa più grave non è previsto di toilette a norma per i disabili” la denuncia arriva dal Consigliere regionale Domenico Pettinari, Vice presidente della Commissione Sanità in Regione Abruzzo, che continua “Un girone dantesco, un corridoio stretto e poco confortevole a maggior ragione se si pensa che rappresenta una sala d’attesa per persone con disabilità. Armadietti accatastati nei bagni strettissimi. Situazione da terzo mondo. Credo che anche in queste circostanze si palesi la poca cura che la politica ha verso i cittadini. Se le cure, i servizi sanitari, i macchinari sono situazioni che richiedono interventi dal grande peso normativo e di budget, offrire ai pazienti un’accoglienza dignitosa è solo questione di buon senso. Pensare a dei disabili, già appesantiti dal grave fardello quotidiano, costretti a recarsi in palazzine fatiscenti e che non dimostrano la minima cura per la loro condizione è davvero squalificante. La Asl ha a disposizione una palazzina acquistata negli ultimi anni, la stessa che mi è costata la richiesta di risarcimento danni dall’allora Presidente D’Alfonso, che continua ad essere inutilizzata ed abbandonata. Cosa l’hanno acquistata a fare? Non era per gli uffici? Dove sono questi uffici? La sanità che vogliamo per la nostra regione deve essere attenta ai cittadini. Perché lo stato d’animo di un paziente passa anche dalla percezione  che lo stesso ha sull’attenzione che una struttura pubblica ha nei suoi  confronti. Chiediamo che gli uffici vengano spostati in una sede più idonea, e ce ne sono molte, attendiamo che i vertici Asl, che informeremo in merito, prendano subito dei provvedimenti. A volte sono anche le piccole cose che fanno il buono ed il cattivo tempo sulla vita delle persone” conclude Pettinari.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24