Riconoscimento Fiab: Pescara si aggiudica 2 Bikes Smile a Verona.


Civitarese Matteucci: “Un riconoscimento che ci motiva ancora di più sul lavoro fatto e quello che stiamo portando avanti”

In occasione di Cosmobike-Show, in corso in questi giorni nei padiglioni della fiera di Verona, FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta, chiude il primo anno del progetto “Comuni Ciclabili”, che attesta il grado di ciclabilità di una località e del suo territorio. Nella cornice scenografica di Piazza Italia sono stati consegnati gli attestati e la relativa bandiera della ciclabilità ai primi 15 comuni italiani. Tra gli enti che hanno ricevuto il riconoscimento c’è anche il Comune di Pescara, a cui sono andate due bikes smile su 5. Nonostante la precarietà del sistema infrastrutturale ciclabile rilevato, si legge nelle motivazioni, si è voluto premiare soprattutto la volontà pianificatoria di migliorare la condizione esistente e di adeguare la sostenibilità cittadina a standard più elevati con la redazione del PGTU, del PUMS e degli altri strumenti di corredo in corso di stesura.

“Apprezziamo molto la fiducia riservata alla nostra Amministrazione – commenta l’assessore alla Mobilità Stefano Civitarese Matteucci – E’un riconoscimento che ci sprona a fare sicuramente meglio per i prossimi anni, a partire dal piano infrastrutturale su cui stiamo lavorando con forza e decisione e che a breve porterà a risultati oltre che visibili, anche praticabili. I nostri sforzi si concentrano anche sul fronte della governance e della comunicazione, come testimonia il ricco programma di incontri previsti nell’ambito della manifestazione degli Stati generali della mobilità urbana, attualmente in corso nella nostra città, un evento per conoscere, capire cosa si sta facendo, entrare nei progetti di sostenibilità che stiamo portando avanti e che abbiamo fin qui realizzato. Siamo certi che per il 2019 le “bikes smile” sulla bandiera della ciclabilità del Comune di Pescara saranno certamente molte di più di quelle attuali”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24