Scarafaggi: ecco i migliori metodi per eliminarli


Addio scarafaggi: come eliminarli in tutta sicurezza?

Diciamo la verità: benché ci professiamo amanti di tutti gli animali e ci dichiariamo pronti a difenderli a ogni conto, gli scarafaggi rientrano nel novero degli insetti che più disturbano la nostra quiete domestica. Può capitare, infatti, soprattutto d’estate e quando le temperature sono più miti che questi insetti onnivori ci vengano a far visita perché in cerca di cibo.

Ma come possiamo allontanarli ed evitare che si ripresentino ma senza utilizzare prodotti troppo aggressivi che, per quanto efficaci, rischiano di danneggiare la nostra salute e quella dei nostri bambini?

Come abbiamo appena avuto modo di anticipare, gli scarafaggi sono insetti onnivori e, pertanto, quando riescono a penetrare in un ambiente interno, sono spinti dal bisogno di procurarsi del cibo. Quindi, per tenerli lontani dalle mura domestiche è assolutamente indispensabile che gli ambienti siano costantemente puliti e igienizzati utilizzando prodotti specifici e non aggressivi.

Quando procediamo con la normale pulizia della nostra casa, inoltre, dobbiamo tener presente che gli scarafaggi sono insetti particolarmente furbi, giacché essi si annidano non solo sotto i battiscopa o nelle eventuali crepe dei muri, ma amano infilarsi nei tubi dell’acqua calda, nei libri e persino nelle fenditure dei divani.

Quindi, l’attenzione deve essere massima e la pulizia deve essere a 360°.

Se vogliamo eliminarli in modo definitivo, quindi, oltre ai tradizionali insetticidi presenti sul mercato, possiamo adottare delle strategie economiche e, soprattutto, “green”, in modo tale da non danneggiare l’ecosistema.

Aglio, bicarbonato, aceto, oli essenziali e rosmarino, infatti, sono solo alcune delle sostanze che gli scarafaggi più detestano in assoluto.

Eliminare gli scarafaggi puntando sui metodi naturali

A tutti noi piace una casa pulita, perfettamente igienizzata, profumata e a prova di aggressioni esterne da parte di scarafaggi o altri insetti in generale. Dunque, per eliminare questi sgraditi ospiti è assolutamente necessario combatterli con prodotti che non danneggino la nostra salute, puntando su rimedi del tutto naturali.

Per evitare che gli scarafaggi si annidino sotto i battiscopa o che si assembrino tra le crepe dei muri e dei pavimenti, un consiglio efficace può consistere nel lavaggio di tutte le superfici con una soluzione mista di acqua calda e aceto.

Considerato un eccellente disinfettante e un potente insetticida naturale, l’aceto ha un odore sgradito agli scarafaggi che, storditi dalle esalazioni, muoiono all’istante, rendendo semplice la loro rimozione.

Altro odore non sopportato da questi insetti è quello del rosmarino e quello del sapone di Marsiglia. Mentre le foglie sminuzzate del rosmarino, infatti, possono essere disposte nei punti più critici della casa per prevenire l’invasione degli scarafaggi, il sapone di Marsiglia ridotto a scaglie e disciolto in acqua può essere vaporizzato su tendaggi, divani e punti d’accesso per impedire la fuoriuscita degli insetti.

L’imbattibile forza di aglio e alloro

L’avreste mai detto che anche spezie e insaporitori di cibo potessero fungere da ottimo repellente per gli scarafaggi? Ma come utilizzarli al meglio per allontanare questi ospiti indesiderati?

L’aglio, dall’odore potente e considerato il miglior disinfettante antibatterico in assoluto, può essere utilizzato sotto forma di spicchi oppure ridotto in purea. Basterà adagiarlo in tanti piattini quanti sono i punti critici della casa e il gioco è fatto:

l’alloro, invece, utilizzato anche per allontanare altri tipi di insetti, può essere utilizzato sotto forma di foglie secche da sfregare su pavimenti, mura o da riporre lungo il perimetro di balconi e finestre.

Metodi naturali, chimici o industriali?

Scegliere un metodo piuttosto che un altro è una scelta meramente personale. Gli altri metodi naturali, quali l’olio di Neem da utilizzare sotto forma di gocce su un batuffolo imbevuto e posizionato nelle aree maggiormente interessate o piante di erba gatta, dall’odore forte per gli insetti, hanno il pregio di essere completamente “green”.

Se, invece, vogliamo puntare su soluzioni definitive, dobbiamo orientarci su sostanze chimiche e potenti insetticidi.

Siringhe che rilasciano gocce gelatinose contenenti un forte veleno, disinfestatori professionali, esche in gel e silicone, infatti, si rivelano gli alleati di tipo industriale più indicati per risolvere definitivamente il problema.

E, allora, ciao ciao scarafaggi: con questi accorgimenti la nostra casa è a prova di invasione.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24