Serie D: per l'Avezzano c'è una rimaneggiata Torres


Un’occasione da non fallire. Nell’ultima giornata del girone d’andata, l’Avezzano attende al “Dei Marsi” il fanalino di coda Torres in una partita che potrebbe definitivamente rilanciare i biancoverdi in zona playoff allontanando, di conseguenza, la zona rischiosa della classifica. I biancoverdi, reduci dal brillante successo per 3 a 0 ottenuto a Città di Castello, dovranno riscattare l’ultimo match interno in cui ad imporsi fu l’Arzachena.

Torres, situazione delicata – L’avversario di turno dell’Avezzano non naviga certamente in acque tranquille, sia in campo che fuori. La storica Torres, infatti, sta vivendo una difficile situazione dal punto di vista economico che ha avuto ovvie ripercussioni sul rendimento dei rossoblu. Circa una settimana fa, il contestatissimo presidente Piraino ha ceduto la gestione sportiva della più antica squadra sarda occupandosi solo degli aspetti amministrativi e legali. Ciò si è reso necessario dato l’ingente indebitamento del club rossoblu. Sul campo, la squadra sassarese è ultima con 8 punti frutto di una sola vittoria e di ben 36 gol subiti (più di due a partita) contro i soli 7 realizzati. Tuttavia, incoraggiante è stato lo 0 a 0 ottenuto domenica scorsa in casa contro l’Albalonga, perché in Serie D nulla può essere dato per scontato.

Avezzano, Serrago in formissima – I biancoverdi di Tortora si godono il neo acquisto Joaquin Serrago, in rete nelle ultime due uscite contro Arzachena e Città di Castello. L’argentino partirà titolare nel tridente offensivo insieme a due tra Marolda, Di Genova, Padovani e Bittaye. Possibile la conferma del trio ammirato in terra umbra formato da Serrago, Di Genova e Marolda. A centrocampo, il tecnico calabrese recupera Marco Lo Pinto, al rientro dopo quattro giornate di squalifica.

Curva Nord ancora vuota, ingresso gratuito per mille studenti – La Curva Nord rimarrà ancora una volta desolatamente vuota. La protesta degli Ultras contro il presidente Paris non accenna a placarsi. Il club biancoverde, tuttavia, ha messo a disposizione mille biglietti gratuiti per gli studenti della città. Come affermato da miste Tortora, questa squadra ha necessariamente bisogno del supporto dei propri tifosi in un “Dei Marsi” che, in questa stagione, è stata o troppe volte terra di conquista per gli avversari.

Leggi anche su MarsicaSportiva.it 

Luca Pulsoni

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24