STUDENTE 16ENNE PERDE LA VITA IN UN INCIDETE STRADALE MENTRE GUIDAVA IL FURGONCINO DELLA DITTA: STAVA SVOLGENDO UN APPRENDISTATO


E’ morto a soli 16 anni mentre svolgeva uno stage. Lo studente si chiamava G. L. ed è morto sul colpo in un incidente stradale mentre era impegnato in un apprendistato nell’ambito di un corso professionale di termoidraulica. La tragedia è avvenuta a Serra de’ Conti, in provincia di Ancona. Il ragazzo era originario di Monte Urano nel fermano. Uno schianto tremendo contro un albero, a bordo di un furgoncino di proprietà della ditta, che non gli ha lasciato scampo: la morte, per lo stagista è sopraggiunta a causa delle gravissime lesioni riportate. Il conducente del mezzo – 37 anni – è rimasto ferito nonostante sia stato sbalzato fuori dall’abitacolo, finendo a vari metri di distanza dal furgoncino. Le indagini ora dovranno appurare la dinamica dell’incidente. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno estratto il corpo del ragazzo rimasto incastrato tra le lamiere, la polizia locale di Serra de’ Conti, i carabinieri e il 118. Il 37enne è stato trasportato all’ospedale di Torrette di Ancona in gravi condizioni. G. L., insieme alla sua famiglia di origini pugliesi, da una decina di anni si era trasferito a Monte Urano. Avrebbe compiuto 17 anni ad aprile. Il suo sogno era diventare un termoidraulico e da qui la scelta di iscriversi all”Artigianelli’, storico centro di formazione con sede a Fermo, che ha uno stretto rapporto con le aziende della provincia e dove stava completando il percorso formativo: tre anni e mille ore, la metà delle quali in stage, corsi organizzati da enti di formazione del territorio e finanziati dalla Regione Marche. Si sarebbe diplomato alla fine di questo anno scolastico, diventando un operaio specializzato.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti