TERAMO. MANCANZA D’ACQUA DOMANI, I CHIARIMENTI DELLA RUZZO RETI AL SINDACO


I lavori interesseranno  la linea che alimenta le zone della Cona, di Fonte Baiano e delle frazioni ma i serbatoi sono in grado di gestire la mancanza di alimentazione per tutto il periodo di intervento. Nessun problema per le scuole.

In riferimento alla comunicazione dei giorni scorsi con la quale la società Ruzzo Reti ha annunciato lavori di manutenzione per domani, martedì 22 Gennaio con conseguente sospensione della fornitura di acqua nelle zone interessate, il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto ha avviato una interlocuzione con i vertici e con i tecnici amministrativi apicali della stessa società, chiedendo di fornire dettagli sulla effettiva previsione di durata dell’intervento di manutenzione, sulle zone del territorio comunale interessate dal mancato servizio e sulle fasce orarie.

La Ruzzo Reti ha risposto con una nota pervenuta da pochi minuti al Sindaco, comunicando che i lavori interesseranno  la linea che alimenta le zone della Cona, di Fonte Baiano e delle frazioni, ma i serbatoi sono in grado di gestire la mancanza di alimentazione per tutto il periodo di intervento. Le attività avranno inizio intorno alle ore 7 con la chiusura dell’acqua e termineranno, salvo imprevisti, al massimo intorno alle ore 12 con la rimessa in rete dell’acqua.

Sempre la Ruzzo Reti, rispondendo al Sindaco, afferma che solo le utenze collegate alla linea principale e non ai serbatoi avranno carenza idrica, e a Teramo città non risultano utenze collegate alla linea principale.

Per le scuole, a proposito delle quali il Sindaco aveva chiesto espliciti chiarimenti (così come per le altre utenze più sensibili e/o strategiche: edifici pubblici e di erogazione di servizi al cittadino) non ci saranno problemi. Nel ringraziare la Ruzzo Reti per i chiarimenti forniti, il Sindaco ha disposto che l’Ufficio Tecnico Comunale destini una squadra di tecnici per provvedere al monitoraggio costante della situazione

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24