3 strategie per diventare un trader di successo


Ultimamente, soprattutto in questo periodo dove il lavoro è molto in calo, si sente parlare più spesso di trading. Il trading online è essenzialmente una forma d’investimento che si basa sulle azioni in Borsa. Se si opera nella giusta maniera si possono avere guadagni anche molto elevati. C’è da dire, però, gran parte di coloro che si avvicinano al trading online lo fanno quasi esclusivamente perché attratti dai potenziali ritorni economici davvero interessanti. Il problema è che il trading online non è un’attività adatta a tutti, soprattutto per chi si avvicina ad essa senza la benchè minima idea di cosa si tratti. Ed allora proviamo a dare uno sguardo a tre semplici regole che permetteranno quanto meno di prendere coscienza di quello che vuol dire diventare trader.

  1. Fase di studio

Il trading non è come giocare alle roulette. Infatti bisogna studiare. Possiamo collegarci ad uno dei tanti siti specializzati (guarda Xtrade recensione) che permettono di fare trading e cominciare a studiare. Ma attenzione, non si tratta di studio di poche ore, alcuni corsi formativi possono durare anche diversi mesi, uno dei migliori corsi presenti su internet dura circa 4 mesi, ed il materiale è scaricabile dal sito web. In questi corsi si imparano sia le cose principali, come per esempio leggere statistiche precedenti, oppure i grafici. Questi sono fondamentali per capire l’andamento del mercato odierno mondiale. Inoltre si imparerà a conoscere le funzioni principali del trading online per investire nelle borse mondiali. Un commercio molto fruttuoso in questo momento è, ad esempio, quello dell’oro.

2. Conto Demo e segnali
Una volta terminata la prima fase di studio, tutte le piattaforme di trading mettono a disposizione un conto demo, fatto di denaro virtuale. Tutte le operazioni che noi andremo a svolgere, sono uguali alle operazioni vere, anche gli andamenti di mercato quindi sono identici tra conto demo e conto reale e serve per mettere a punto la formazione dei trader che hanno finito da poco gli studi e vogliono cominciare a fare trading senza rischi.
Ovviamente anche in caso di vincita noi non avremo nessun beneficio. Questi conti gratuiti sono perfetti per capire bene le varie forme e tipi di investimento, ma soprattutto, scegliere le tempistiche giuste per guadagnare. Un’altra cosa per chi vuole fare il trader di lavoro è che con questi conti può creare una sua strategia. I trader più esperti fanno sapere che l’utilizzo di questi conti demo deve essere piuttosto limitato nel tempo in quanto si tratta pur sempre di situazioni ipotetiche e non reali.

  1. Iniziare a fare trading online

La fase successiva è infine quella di passare a fare trading nel mondo reale. Sarebbe opportuno iniziare ad investire piccole somme e perché no, anche sbagliare, in modo da poter affinare le proprie strategie. Ultimo consiglio: mai farsi scoraggiare nei momenti difficili ed allo stesso tempo farsi trasportare dall’entusiasmo quando un’operazione va a buon fine. Il sangue freddo in questo tipo di investimenti è necessario se non fondamentale.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Cultura, dalla Regione Abruzzo finanziamenti a produzioni teatrali, bande musicali e cori

    Approvato dalla giunta regionale l’atto di indirizzo per la concessione di contributi per …