Addio al collega giornalista lancianese Giorgio Antonelli


E’ morto in casa a causa di un malore, trovato 3 giorni dopo il decesso grazie ai vicini che non vedendolo più, hanno allertato le forze dell’ordine. Giorgio Antonelli, giornalista di Lanciano, se n’è andato così.

Ci affidiamo, in suo ricordo, alle parole di Serena Giannico pubblicate su AbruzzoLive.

“Era una gran penna, Giorgio. Al pari dei più grandi giornalisti che in Italia seguono la politica. Arguto, avvincente, puntuale e puntiglioso, sempre tagliente, aguzzo. Sottile osservatore, rompiscatole e spirito libero e questi, che dovrebbero essere pregi, sono stati invece ostacoli che, a livello professionale, l’hanno isolato. E tagliato fuori.”

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24