ALBA ADRIATICA: INDAGATO PER RICETTAZIONE DI DOCUMENTI RUBATI


Nell’ambito dei servizi di vigilanza estivi in Alba Adriatica, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico  ha controllato nella scorsa serata due giovani in via Roma.

Uno dei due, R.F. trentenne residente in Alba, nascondeva in una tasca dei pantaloni mezzo grammo di cocaina la quale è stata dichiarata per uso personale.

Dal controllo dei documenti che il suddetto portava all’interno del marsupio, è emerso anche che lo stesso aveva con sé  una tessera sanitaria ed un bancomat intestati ad altro nominativo. Gli accertamenti effettuati hanno consentito di verificare che entrambi i documenti risultavano rubati al titolare il 1° settembre.

E così anche per un’altra tessera sanitaria, questa volta intestata ad una donna, che aveva denunciato il furto della propria borsa in Alba con vari effetti personali.

E’ così finita con la denuncia per ricettazione a carico di R.F., che è stato anche segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24