ASD ATLETICA L’AQUILA, INIZIA LA PRIMAVERA DELL’ATLETICA A MURATA GIGOTTI


Giovedì 22 marzo inizia la Primavera dell’Atletica, manifestazione organizzata dall’Atletica L’Aquila in collaborazione con la Proloco di Coppito, l’Ufficio Scolastico Regionale Abruzzo, l’Università degli Studi dell’Aquila Dip. SCAB, la FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo e Relazionali), la FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), il Comitato Regionale CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Abruzzo e il CONI (Comitato Regionale Abruzzo – L’Aquila). A dare inizio all’evento, giovedì 22 marzo alle ore 17, sarà il convegno “Giovani atleti, lunghe strade – Fare sport nel rispetto delle tappe evolutive dei giovani atleti”, che si svolgerà presso l’Università degli Studi dell’Aquila – Dipartimento di Scienze Umane, nell’Aula magna in Viale Nizza 14.

Il convegno, in convenzione con l’Università dell’Aquila, Dip. Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologiche – Corso di laurea in Scienze Motorie, prevede il riconoscimento per gli studenti di 1 cfu, mentre per i tecnici FIDAL di 0,5 cfu. A tutti i partecipanti verrà rilasciato attestato di partecipazione. Interverranno il prof. Claudio Mazzaufo (Dip. SCAB, Corso di laurea in Scienze Motorie), coordinatore settore salti FIDAL nazionale, sul tema “Lo sviluppo del giovane atleta; una strada irta di insidie”. A seguire il prof. Roberto Bonomi, allenatore specialista nazionale di atletica leggera, settore velocità ed ostacoli, con “Conoscere, motivare, crescere: presupposti per un’atletica d’élite”. Chiuderà gli interventi la prof. Maria Giulia Vinciguerra, presidente CAD – corso di studio in Scienze Motorie, sul tema “Il valore formativo dell’attività motoria e sportiva nella disabilità”.

Dalla sua nascita il convegno ha affrontato tematiche diverse, che riguardano l’utilizzo della forza nei giovani, gli aspetti motivazionali, i rapporti genitore-istruttore-atleta, l’alimentazione, e non è mai mancata l’attenzione sull’attività motoria per i ragazzi diversamente abili, dove lo sport diventa il veicolo e il volano della disabilità con i Giochi Paralimpici, che utilizzano il linguaggio dell’abilità e non della disabilità. Grazie all’impegno della prof. Vinciguerra, dal 2015 il convegno si svolge in collaborazione con il corso di laurea in Scienze Motorie. Sabato 24 marzo, presso il Parco di Murata Gigotti, si cimenteranno nella corsa campestre gli studenti delle Scuole prime, seconde e terze Medie dell’Aquila e del comprensorio e gli studenti diversamente abili. Sette le Scuole Medie partecipanti: l’Istituto comprensivo Mazzini-Patini dell’Aquila, la Scuola Media Carducci e la Scuola Media Dante Alighieri dell’Aquila e di Paganica, l’Istituto comprensivo Don Milani di Pizzoli, la Scuola Media Barbara Micarelli dell’Aquila. Si svolgerà anche una Staffetta 4×100 in erba, per studenti diversamente abili e loro partner. Domenica 25 marzo, sempre al Parco di Murata Gigotti, sarà la volta dei bambini fino a 10 anni con la 5^ Corsa della Murata “Il ragazzo più veloce del Parco”, aperta a tutti bambini in età di scuola elementare e materna nati fino all’anno 2008. Per informazioni sulla Primavera dell’Atletica, consultare il sito www.atleticalaquila.com.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Avezzano Rugby, altri due colpi di mercato. Seritti: “Acquisti prestigiosi”

L’Avezzano Rugby continua a rinforzare il suo organico in vista della prima di campionato fissata …