Celano, furto di rame sventato dai carabinieri: denunciati in due


 

Celano. La mirata attività di controllo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Avezzano, volta a perseguire una maggiore percezione di sicurezza da parte dei cittadini nel Comune di Celano, comincia a dare frutti. Il rafforzamento dello sforzo investigativo ed operativo nel contrasto dei reati contro il patrimonio ha permesso di sventare un furto e denunciare i responsabili all’Autorità Giudiziaria.

Due cittadini italiani sono stati denunciati per tentato furto aggravato in concorso: si tratta di L.A., classe 1982, e R.F, classe 1978, domiciliati a Celano il primo e a Torano la seconda. I due, sulla SP19 Ultrafucense nei pressi una Centrale termo-elettrica, stavano tentando di sottrarre dei cavi in rame. Il pronto intervento dei militari, impegnati in uno dei servizi perlustrativi specificamente programmati nell’arco delle 24 ore per il contrasto dei reati contro il patrimonio, soprattutto nel Comune di Celano, ha permesso di sventare il furto e di rintracciare, poco dopo, i due malviventi a bordo dell’autovettura di R.F., all’interno della quale sono stati rinvenuti gli arnesi da scasso utilizzati per il furto. La comparazione delle immagini del sistema di videosorveglianza ha permesso di raccogliere ulteriori elementi di reità nei confronti dei due, poi deferiti in stato di libertà su disposizione del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano, Dott. Padalino Morichini, per tentato furto aggravato in concorso.

 

Redazione

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24