CHIETI – SETTANTENNE RINVIATO A GIUDIZIO PER ABUSI SU INVALIDA


Un  70enne  della provincia di Chieti è stato rinviato a giudizio dal Tribunale di Chieti con l’accusa di violenza sessuale continuata. L’uomo avrebbe abusato di una donna appena trentenne, con gravissimi problemi psichici e invalida al cento per cento. Il processo è stato fissato per il prossimo 2 ottobre. L’imputato, ha sempre respinto le accuse. Secondo la difesa il capo di imputazione è generico, non specifica quali e quanti episodi si sarebbero verificati, pur in un arco temporale di quattro anni. Inoltre, non è stata mai effettuata una perizia per accertare la violenza e dunque dare un riscontro alle accuse. Su queste divergenze, che la difesa sta preparando le memorie difensive per far scagionare il proprio assistito dall’accusa di violenza personale.

Commenti Facebook

About J P

Avatar