CORONAVIRUS – AD UN POSTO DI BLOCCO FERMANO UN GIOVANE, CON LA PROPRIA RAGAZZA NASCOSTA NEL COFANO


TANTO ERA LA VOGLIA DI VEDERE LA PROPRIA FIDANZATA CHE PER PASSARE IL POSTO DI BLOCCO LA NASCONDE NEL COFANO

Sembra la trama di un film di commedia all’italiana, ed invece è una storia vera, nel periodo di limitazioni per il covid-19. La surreale storia ci arriva da Storo, in provincia di Trento. Un giovane, viene fermato ad un posto di blocco,e gli viene chiesta l’autocertificazione, ma il ragazzo, con visibile nervosismo non sa che rispondere sulla causa dell’uscita da casa. Insospettiti dall’evidente nervosismo, i militari controllano il mezzo, e nel cofano trovano una ragazza, che scende dallo stesso in evidente stato d’imbarazzo. Mortificati, i due giovani si sono scusati ripetutamente, ma non è servito, infatti i militari hanno provveduto a sanzionarli e a rispedirli ognuno nella propria abitazione di residenza.

Commenti Facebook

About J P

Avatar