COVID. MUORE A 50 ANNI DOPO TRE SETTIMANE IN TERAPIA INTENSIVA


Omar Pagotto era  residente a Orsago, (Treviso) lavorava come elettricista manutentore della Doria, come riportato dal “Il Gazzettino di Treviso”, era un uomo energico e non aveva problemi di salute. Un mese fa aveva avuto i primi sintomi ha accusato un malore, trasportato in ospedale, le sue condizioni si sono aggravate tanto da necessitare il trasferimento al reparto di terapia intensiva, dove è deceduto.

Il 50enne lascia la moglie e due figli.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24