DISORDINI SUL BUS: ARRIVA IL PROVVEDIMENTO DI ESPULSIONE PER UN 22ENNE


 

 

Più volte hanno seminato il panico sui pullman della linea Avezzano- Villavallelonga.

Ora per uno dei giovani, un 22enne di origine marocchina, è arrivata la revoca del permesso di soggiorno ed entro cinque giorni dovrà far rientro in patria.

I fatti risalgono al dicembre scorso, quando il ragazzo, residente a Luco dei Marsi, si trovava su un bus della linea Tua. Invitato dal conducente a scendere perché sprovvisto del biglietto di viaggio, il giovane aveva iniziato a dare calci e pugni contro il mezzo.

Successivamente all’intervento degli agenti di Polizia, diretti dal vicequestore Paolo Gennaccaro, il 22enne è stato fatto scendere e portato in commissariato.

L’uomo è lo stesso che nel 2012 fu denunciato per il reato di rapina, commesso a danno di un suo connazionale, ma risultano altri episodi di violenza a suo carico e molte segnalazioni da parte dei controllori degli autobus.

 

Claudia D’Oefice

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24