Epatite C, in Abruzzo 500 casi nel 2015


30 milioni di euro è stato il costo sostenuto nel 2015 per curare i quasi 500 casi di Epatite C con i nuovi farmaci DAA (directly, acticng, antivirals) in Abruzzo. A fronte dei casi di epatite il numero dei decessi è irrisorio, due sono state infatti le morti dei pazienti ma non è certo che la causa sia stata effettivamente l’epatite in quanto potrebbe esserci stato il concorso di altri fattori.

Secondo i dati forniti dall’ Assessorato alla Sanità, la Regione Abruzzo ha ottenuto un rimborso di 9,5 milioni di euro a fronte del costo sostenuto. Il ciclo medio per una singola terapia è stimato intorno ai 74mila euro, cifra proibitiva per un cittadino comune, così la Regione, per le persone affette da una forma grave di Epatite C, ne finanzia le cure.

Dei pazienti che hanno iniziato il ciclo, il 95% l’ha portato totalmente a termine.

Redazione ilfaro24.it

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24