HUMANGEST TIRA LE SOMME: “NEL 2015 PIU’ DI 50.000 PERSONE HANNO LAVORATO CON NOI”


 

Pescara, 27 gennaio 2016. Humangest, realtà specializzata nel recruitment, nella formazione e nella gestione delle risorse umane, tira le somme dell’anno appena trascorso: “Nel 2015 – dichiara il DG, Gianluca Zelli – sono stati somministrati circa 53.000 lavoratori in tutta Italia”.

 

Il Lazio – con 26.190 reclute  – si piazza in testa alla classifica, con 3.585 somministrazioni medie mensili. A seguire Abruzzo e Piemonte, che vantano rispettivamente 5.829 e 4.942, e Veneto dove sono state impiegate 4.625 risorse. Il numero di lavoratori somministrati, distribuiti su tutti i settori merceologici, con diverse tipologie contrattuali, è incrementato del 5% rispetto all’anno precedente.

 

Inoltre, tramite la controllata dedicata alla formazione Humanform, ha avviato al lavoro, riqualificato e professionalizzato circa 9 mila lavoratori e candidati, per un totale di 367 corsi di formazione erogati. Campania e Puglia in testa rispettivamente con 1.392 e 1.003 aderenti.

Specializzato nei servizi di consulenza alle imprese e nell’outsourcing, nonché nel recruitment, nella formazione e nella gestione delle risorse umane, SGB Humangest Holding è attualmente uno dei più importanti player del settore. Attraverso le sue controllate (Humangest, Humanform, Humangest Group Romania e Humansolution) è presente sul territorio nazionale con 37 filiali sparse in ben 14 regioni. La società pescarese, ogni giorno, dà lavoro a circa 4.000 lavoratori interinali presso oltre 1000 aziende clienti, tra cui: Amadori, Amazon, Birra Peroni, Bosch, De Cecco, Lazzaroni, Linkem, Maina, Mondo Convenienza, Pastificio Giovanni Rana, Perfetti, Poste Italiane e Reale Mutua. Il Gruppo ha chiuso il 2014 con un fatturato pari a 130 milioni di euro.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24