Internet: chi sono i tipster e cosa fanno?

Un tipster è un esperto con conoscenze specialistiche basate su ricerche, studi statistici e analisi delle prestazioni, che, di regola, scambia i suoi suggerimenti per un guadagno in denaro. Su internet è possibile copiare le scommesse sportive dei tipster previa verifica dell’attendibilità delle previsioni attraverso un controllo dei loro record passati e l’accuratezza e precisione dei loro suggerimenti. Ovviamente,gli scommettitori prediligono i migliori tipster, ovvero quelli più redditizi le cui previsioni risultano particolarmente esatte.

Chi sono i tipster su internet

I tipster forniscono informazioni agli scommettitori sui probabili risultati di eventi sportivi. Per capirci meglio, il tipster non è la persona che sta effettivamente piazzando la scommessa, ma piuttosto qualcuno che trasmette informazioni per aiutare lo scommettitore a fare la sua scommessa.

Prima dell’era digitale, il tipster era un informatore di scommesse sportive (prevalentemente nell’ambito delle corse di cavalli) che svolgeva la sua attività in modo essenzialmente riservato. Al giorno d’oggi, grazie alla diffusione globale di internet, la loro popolarità cresce di pari passo con l’espandersi del fenomeno delle scommesse sportive online.

La maggior parte dei tipster addebita una commissione per i propri servizi, anche se alcuni di essi offrono consigli gratuiti sulle scommesse. Un tipster trascorre molto tempo a raccogliere informazioni e studiare i risultati recenti per dare agli scommettitori consigli accurati.

Cosa fanno i tipster

Molti informatori gestiscono siti web o forum per condividere informazioni aggiornate. Di regola si deve sottoscrivere un abbonamento per avervi accesso. L’uso di Internet e delle nuove tecnologie consente al tipster di condividere le informazioni molto più velocemente, incrementando la sua influenza tra gli scommettitori.

I tipster si distinguono dai bookmaker che, invece, stabiliscono le quote. Un bookmaker, infatti, è colui che accetta e paga scommesse su eventi (non solo sportivi) a quote stabilite, mentre un tipster, come abbiamo visto, è qualcuno che offre suggerimenti agli scommettitori sugli esiti di partite e gare sportive. I tipster aiutano, inoltre, gli scommettitori a identificare il valore nascosto delle scommesse sportive.

Il valore della scommessa può essere, infatti, positivo o negativo. Una scommessa ha un valore positivo quando ha più probabilità di essere vincente di quanto suggeriscano le quote. Nel caso contrario ha un valore negativo. Il tipster aiuta lo scommettitore a individuare le scommesse con valore positivo.

Come riconoscere un buon tipster

L’aspetto principale da prendere in considerazione per riconoscere un buon tipster è, ovviamente, la percentuale dei suoi suggerimenti che si sono rivelati vincenti.

E’ conveniente, quindi, cercare tipster che siano disposti a mostrare le statistiche della loro attività, mostrando la loro resa (efficacia) e il conseguente profitto (vincite). Anche la reputazione e il numero di follower sono importanti da considerare. Quasi tutti i tipster addebiteranno una commissione per i loro servizi, ma solo i migliori valgono effettivamente il prezzo che richiedono. Se un tipster ha molti follower o abbonati giornalieri, è probabile che abbia un track record abbastanza buono.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24