La Usl Pescara e il progetto Cell Factory


A seguito dell’inaugurazione della Cell Factory del Presidio Ospedaliero di Pescara, avvenuta il 27 Febbraio u.s. e del fenomeno mediatico che ne è seguito, si ritengono utili alcune precisazioni al fine di evitare false aspettative.
La Cell Factory sta avviando una fase di studio sperimentale di laboratorio per la produzione di cellule ingegnerizzate per la cura di leucemie e linfomi che durerà almeno 12/18 mesi.
Dopo tale fase, seguirà la richiesta all’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) per l’autorizzazione alla produzione di prodotti medicinali cellulari, in stretto regime di norme di buona fabbricazione, vale a dire idonei all’utilizzo dopo gli studi clinici.
Non è possibile al momento prevedere i tempi della fase autorizzativa.
La sperimentazione clinica seguirà l’iter autorizzativo per l’ammissibilità da parte della commissione sanitaria nazionale preposta e verrà condotta secondo i più rigorosi criteri scientifici ed etici, in ottemperanza alla normativa in materia.
Le notizie miracolistiche apparse su alcuni siti web circa l’addio alla chemioterapia per le cure dei tumori o promettenti terapie per la cura di patologie neurologiche degenerative o patologie neurologiche rare sono prive di ogni fondamento scientifico.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24