LECCE NEI MARSI, MUSICOTERAPIA ALLA RESIDENZA LYCIA


LECCE NEI MARSI: due giorni di MUSICOTERAPIA nella cornice del Parco Nazionale d’Abruzzo presso la Residenza Lycia di Lecce nei Marsi in provincia di L’Aquila di proprietà del Gruppo Favoriti.

L’arte della Musica entra nella Residenza Lycia, struttura residenziale protetta, per il miglioramento e il recupero delle capacità psico-sensoriali e fisiche affiancandosi così alle terapie convenzionali.

Si terrà infatti il convegno di rilevanza nazionale dal titolo “MUSICOTERAPIA, PROPEDEUTICA MUSICALE E INTEGRAZIONE: INTRODUZIONE ALL’ORFF-GORDON” a cura del Prof.Angelo Molino, musicoterapeuta, arteterapeuta, insegnante di musica teorica, pianoforte e composizione, che dopo innumerevoli esperienze all’estero tra Stati Uniti ed Asia, ha scelto proprio la Residenza Lycia per tenere il suo laboratorio.

 

La Residenza Lycia ha un’esperienza decennale nell’assistenza, nella cura dei pazienti e offre servizi socio-assistenziali h24. La struttura è in grado di fornire ogni comfort con camere ampie e luminose, personale qualificato e spazi all’aperto ben curati.

La struttura dei Favoriti ospiterà anche altri eventi promossi dall’Associazione “I Girasoli-Scuola Artedo di L’Aquila”.

Il primo laboratorio sarà una due giorni che si svolgerà nei giorni 21 e 22 aprile 2018 dalle ore 10:00 alle ore 17:00 per un totale di 16 ore di formazione.

La musicoterapia e la propedeutica musicale svolgono una funzione integrativa e terapeutica per trasformare le differenze sociali e culturali in una ricchezza che permette di non sentirsi esclusi.

Il laboratorio è rivolto a educatori, psicologi, insegnanti, oss, caregiver e tutte le persone che quotidianamente operano nel mondo del sociale.

 

Al termine del laboratorio verrà rilasciato un attestato di frequenza riconosciuto dal Miur- Ministero Istruzione, Università e Ricerca.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Meteo. Tra venerdì e sabato, vento fresco e rovesci o temporali sulla fascia adriatica, poi arriverà un po’ di caldo

Meteo. Secondo l’interpretazione delle ultime emissioni modellistiche, un fronte freddo e temporalesco proveniente dal Nord …