Offerta mypos a 29€

Ovidiana Sulmona, sconfitta casalinga con la Fater per 1-0. La corsa per la salvezza diretta rimane difficile


SULMONA. Finisce nel peggiore dei modi la seconda gara casalinga consecutiva dell’Ovidiana Sulmona che cede l’intera posta in palio alla Fater Angelini Abruzzo. Nei padroni di casa rientrano Cuccurullo e Lorenzetti che viene impiegato come centrale difensivo mentre è assente per motivi di lavoro Di Bacco. Sull’altro fronte Fabio Nepa deve fare a meno dello squalificato Salvidii e degli infortunati Caruso e Fuselli. Dopo pochi istanti dal fischio iniziale di Valerio Di Cola di Avezzano crea scompiglio nella difesa sulmonese De Leonardis che impegna Meo costringendolo alla deviazione in corner. Questo primo sussulto lasciava presagire un susseguirsi di occasioni, il primo tempo invece diventa quasi inguardabile con sporadiche iniziative sia dall’una che dall’altra parte. Arriviamo direttamente al 37′ quando Cipollone non corregge una palla spedita in area. Due minuti dopo si vede ancora la Fater, assist di Cipollone per De Leorardis che si accentra e conclude con il sinistro ma Meo para. Al 42′ c’è l’unico tiro in porta dell’Ovidiana Sulmona e che conclusione da parte di Eduardo Cuccurullo con una gran botta da fuori area che però trova la strepitosa risposta dell’ex portiere del Pescara Gabriele Bartoletti, deviazione sulla traversa e calcio d’angolo. Il duello tra Cuccurullo e Bartoletti prosegue anche nella ripresa quando dopo tre minuti si sviluppa un calcio di rigore assegnato da Di Cola che giudica con il braccio un tocco in area di Rossodivita. L’Ovidiana Sulmona fallisce però l’opportunità per portarsi in vantaggio in quanto sulla battuta di Cuccurullo prevale l’esperienza di Bartoletti che riesce a respingere il tiro dal dischetto. Al 9′ i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Tosti in seguito al secondo giallo per un fallo commesso su Cipollone che rimedia una botta alla caviglia e qualche minuto dopo sarà costretto ad uscire. Sulla conseguente punizione Perilli manda di poco sopra la traversa. Avviene poi il cambio di Cipollone, al suo posto Faieta. La prima sostituzione di Di Felice vede al quarto d’ora l’inserimento in attacco di Shala che subentra a Cuccurullo. La Fater ci prova al 23′ con un sinistro al volo di Rossodivita e subito dopo passa in vantaggio. Assist dalla destra di Perilli e dopo un tocco di Simeone la palla finisce al nuovo entrato Alessandro Faieta che con un tiro a distanza ravvicinata da Meo insacca sotto la traversa per il gol che regalerà la vittoria alla sua squadra. Al 27′ un cambio per parte con Di Felice che tenta la carta Aquilio al posto di Coletti mentre Nepa toglie De Simone ed inserisce Ciccocioppo. Subito dopo avvengono altre sostituzioni, nella Fater esce Perilli ed entra Santozzi mentre nel Sulmona Zimei prende il posto di Federico e De Vincentis subentra a Morelli. Al 41′ si registra una buona occasione dell’Ovidiana Sulmona con uno dei nuovi entrati nella ripresa, Simone Zimei, che passa tra due avversari ed in area costringe Bartoletti alla parata. Nepa toglie Simeone e fa entrare Tomaiuolo. Al 42′ in evidenza un altro nuovo entrato nell’Ovidiana Sulmona, De Vincentis, ma la sua conclusione a rete è in fuorigioco. Nel recupero nei padroni di casa entra Del Prete al posto di Del Conte. Tentano il tutto per tutto i sulmonesi che al 95′ chiedono il rigore lamentando un tocco irregolare dentro l’area di capitan Sablone. Protesta anche Di Felice dalla panchina ma l’arbitro non ravvisa gli estremi per l’assegnazione del penalty. Dopo un abbondante recupero di 6 minuti finisce con la vittoria per 1-0 della Fater Angelini che risorge dopo tre sconfitte consecutive aumentando di 6 lunghezze il distacco dalla zona play out. L’Ovidiana Sulmona invece resta terzultima e complica la corsa per la salvezza diretta.

OVIDIANA SULMONA: Meo A., Federico, (31′ st Zimei), Badji, Coletti (27′ st Aquilio), Tosti, Lorenzetti, Del Conte (48′ st Del Prete), Cuccurullo A., Cuccurullo E. (15′ st Shala), Morelli (40′ st De Vincentis), Bianchi. A disposizione Meo L., Moroni, Elezi, Biancone. Allenatore Candido Di Felice.

FATER ANGELINI ABRUZZO: Bartoletti, Antinucci, Iacobuci, De Simone (27′ st Ciccocioppo), Tinari, Sablone, Perilli (30′ st Santozzi), Simeone (42′ st Tomaiuolo), Cipollone (11′ st Faieta), Rossodivita, De Leonardis. A disposizione Giansante, Colazzilli, Di Girolamo, Fusco, Odoardi. Allenatore Fabio Nepa.

Arbitro: Valerio Di Cola (Avezzano). Assistenti Federico Cocco (Lanciano) e Matteo Di Meo (Chieti).

Marcatore: 23′ st Faieta.
Note: al 19′ della ripresa espulso il capitano dell’Ovidiana Sulmona Ezio Tosti per doppia ammonizione.
Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24