PAPA FRANCESCO DONA 60MILA EURO ALL’OSPEDALE DI BERGAMO

UN SEGNO DI VICINANZA DEL SANTO PADRE, UN DONO PER CONTRASTARE IL VIRUS.

Profonda riconoscenza da parte del vescovo della città, Francesco Beschi. A metà mese il Santo Padre aveva chiamato il vescovo monsignor Beschi, che era rimasto dai toni della telefonata, una voce sofferente per la situazione della zona del Bergamasco, un colloquio pieno di santità. Il Santo padre sopo il colloquio, di sostegno per gli sforzi della città , ha voluto , tramite la diocesi di Bergamo, donare all’Ospedale cittadino, Giovanni XXIII, euro sessantamila in aiuto del servizio sanitario. Proprio monsignor Braschi, come informa la diocesi, a trasmettere al direttore Generale dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII il dono del Santo Padre, accogliendo la sua profonda riconoscenza e quella di tutti coloro che vi sono curati e vi lavorano.

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore.” Papa Francesco

Commenti Facebook

About J P