Pardi, l’imprenditore sulmonese che non ama le domande


Sulmona. Bomba mediatica su Andrea Pardi, noto imprenditore della Valle Peligna, che è stato recentemente fermato da un giornalista di Report che voleva fargli alcune domande e si è visto aggredire dall’industriale abruzzese. Pardi, 47 anni di Sulmona, ha conseguito il diploma per poi iscriversi all’università, a Roma prima e negli States poi, laureandosi in Giurisprudenza.

Conoscenti affermano che è sempre stato dedito ad apparire, indossando orologi come Rolex e simili sin dai tempi del liceo, guidando auto griffate anche da giovanissimo, quindi una spiccata propensione agli affari e al saper gestire situazioni importanti.

Tornato dagli Stati Uniti, si occupò di Fideiussioni, entrando in contatto con Vittorio Cecchi Gori, con il quale aveva instaurato un rapporto stretto. Ultimamente si è fatto conoscere nel settore degli elicotteri, acquisendo una piccola quota della Elysem, azienda peligna, mentre in seguito è diventato amministratore unico della “Società italiana Elicotteri”. Così i rapporti con alcune figure interessate all’acquisto di velivoli da utilizzare nei Paesi in guerra, motivo per il quale Giorgio Mottola, inviato della trasmissione di Milena Gabanelli, aveva provato a fargli alcune domane.

La reazione dell’imprenditore è stata netta, con l’aggressione al giornalista, le cui immagini sono state trasmesse dalla Rai nella nota trasmissione.

Chi lo conosce giura che non è mai stato un uomo violento, probabile che le domande di Mottola non hanno trovato apprezzamento.

Redazione IlFaro24.it

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24