Pescara. Studenti in sciopero contro la circolare anti sigaretta a scuola


Questa mattina, gli studenti del liceo artistico Bellisario di Pescara, non sono entrati nella sede di via Einaudi per protestare contro la circolare emessa dalla preside che vieta agli studenti di uscire dalle aule per recarsi negli spazi aperti per fumarsi una sigaretta. Un provvedimento necessario secondo la preside: “Gli studenti durante la ricreazione fumano senza alcun freno, riempiendo di cicche tutta la superficie esterna dell’istituto”. A causa di questa decisione circa 300 ragazzi si sono riuniti in assemblea in un parco nelle vicinanze dell’istituto, dove hanno deciso di non entrare. Gli studenti hanno esposto, davanti all’istituto, un cartello con la scritta “goodbye democracy” e un altro cartello con impresso l’articolo 21 della Costituzione, che sancisce il diritto di tutti a manifestare il proprio pensiero. Inoltre contestano la posizione della preside, che ha minacciato di sospendere tutti gli studenti che ieri, durante la ricreazione, sono usciti dalle aule in segno di protesta.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24