RUBA IN UN RISTORANTE NEL CENTRO DI CHIETI: ARRESTATO NOTO PREGIUDICATO


Gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, un giovane chietino di 25 anni, noto pregiudicato per reati contro il patrimonio.

I fatti risalgono alla notte dello scorso 21 ottobre, quando il giovane, all’epoca già ristretto agli arresti domiciliari, intorno alle 4 del mattino, violando la misura restrittiva, si è introdotto tramite una finestra in un ristorante del centro. Il malvivente si è recato subito verso la cassa dell’esercizio e, forzandola, si è appropriato del denaro in essa contenuto, consistente in 230 euro. Il mattino seguente, il titolare, accorgendosi del furto, ha allertato il 113 e gli agenti della Squadra Volante durante il sopralluogo hanno richiesto la visualizzazione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza. I poliziotti riconoscevano immediatamente l’autore del furto nel noto pregiudicato 25enne, tuttavia, trascorsa la flagranza, non è stato possibile trarlo nuovamente in arresto.

A seguito della denuncia a piede libero è stata richiesta dal PM la custodia cautelare in carcere, che il GIP ha concesso. Il giovane, al momento della notifica, si trovava già in carcere perchè arrestato due giorni prima dagli stessi poliziotti della Volante in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per pregresse evasioni dagli arresti domiciliari.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24