SAN BENEDETTO DEI MARSI, BADANTE DENUNCIATA DAI FAMILIARI DELL’ANZIANO DI CUI SI OCCUPAVA


 

È accusata di aver somministrato del sonnifero all’anziano che aveva in cura e di aver sottratto della biancheria custodita nell’abitazione.

La donna, 36 anni, di origine marocchina, nega ogni responsabilità rispetto a tali fatti, risalenti al marzo dello scorso anno, e per i quali è stata denunciata alle forze dell’ordine e alla Procura di Avezzano, che indaga.

Secondo quanto raccontato dai familiari dell’anziano, la badante sarebbe stata sorpresa dagli stessi mentre versava qualcosa nelle vivande preparate. Inoltre gli stessi parenti hanno riferito di aver accusato, in diverse occasioni, sonno profondo e spossatezza dopo aver mangiato alcuni cibi cucinati dalla 36enne.

Intanto è attesa per metà febbraio la prima udienza davanti al giudice del lavoro, attivata dalla stessa badante che ha denunciato la medesima famiglia per non averla pagata per l’attività lavorativa svolta.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24