TERAMO, PAURA IN CITTA’ PER L’ESPLOSIONE DEL CAVO DELL’ALTA TENSIONE


Un forte boato, tanta paura. A provocarla è stata l’esplosione di un cavo sotterraneo dell’alta tensione da 20mila volts nei pressi della stazione ferroviaria di Teramo. Mezza città è sobbalzata impaurita dal rumore. L’asfalto si è letteralmente spaccato ed il tombino è volato via per oltre 10 metri, se ci fossero stati mezzi e persone probabilmente le conseguenze sarebbero state gravi. Fortunatamente l’esplosione è avvenuta quando la zona era semi-vuota. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24