TERAMO. VIOLENZA SESSUALE E LESIONI, RIMPATRIATO 38ENNE BLUGARO


Nella giornata di ieri un cittadino bulgaro di 38 anni, scarcerato dal Carcere di Teramo, è stato destinatario di un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale adottato dal Prefetto della provincia di Teramo ed è stato accompagnato da personale della Questura di Teramo presso il centro per i rimpatri di Bari, in attesa del rimpatrio.

Il cittadino straniero era destinatario di una misura di sicurezza, in quanto condannato dalla Corte di Appello dell’Aquila per violenza sessuale e lesioni personali.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24