Vagava per le vie di Teramo in escandescenza e maltrattava il proprio cane, denunciato


Teramo. La notte decorsa gli Agenti della “Volante Mare” sono stati chiamati perché un uomo, nella centralissima Via Marconi, stava dando in escandescenze. Il soggetto molestava i passanti e, utilizzando il guinzaglio, faceva  “ruotare in aria” il proprio cane mettendone a rischio la propria vita.

Giunti sul posto, i poliziotti si sono trovati di fronte una persona in preda ai fumi dell’alcool: rifiutava  di fornire le proprie generalità iniziando a spintonare gli operatori. Con non poca fatica è stato immobilizzato e condotto in Questura per gli accertamenti necessari anche perché sprovvisto di documenti. E’ stato così denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e maltrattamento di animali.

I poliziotti hanno dato una prima assistenza al piccolo cane di razza maltese e rivolgendosi all’Ospedale Veterinario, sono risaliti alla proprietaria del cane che è risultata essere la madre deceduta dell’uomo. Il cane, uno splendido esemplare di maltese di nome Ciuffo, in attesa di una struttura che possa ospitarlo, è stato affidato alla A.S.L..

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

ARRESTATO UN COMMERCIANTE MARSICANO

Noto commerciante di Morino arrestato dai Carabinieri. La Stazione di Morino, nell’ambito di un servizio …