Videogiochi e divinità nordiche: i più belli in assoluto

Nella comunità del gaming c’è un filone che negli ultimi anni si sta rivelando tra i più prolifici a livello di uscite, incassi e successo di pubblico. Stiamo parlando dei giochi incentrati sulle divinità, sulle leggende della mitologia e sulla lotta dell’uomo contro dei non sempre così magnanimi e generosi. Nei negozi e negli store si affollano titoli dedicati alle divinità romane e a quelle greche ed egizie. Accanto a essi non mancano quelli a tema divinità nordiche. E oggi scopriremo proprio i più interessanti, spaziando dai classic game fino ad arrivare ai videogiochi di più moderna concezione.

Moltissime serie TV di successo dell’ultimo decennio hanno riportato sui nostri schermi i miti, i paesaggi e le leggende norrene. E così abbiamo riscoperto le tradizioni di un popolo passato alla storia per la navigazione, per la ferocia nei combattimenti e per una cultura basata sull’onore e sulla promessa del raggiungimento del paradiso noto con il nome di Valhalla. Sono proprio questi i temi di Assassin’s Creed: Valhalla, dodicesimo capitolo della saga best seller che ha ispirato anche alcuni film di grande successo e uscito nel 2020.

In questo episodio le vicende si sviluppano nell’antica Inghilterra, nel periodo di passaggio dalle religioni pagane al cristianesimo con i vichinghi impegnati a espandersi ben oltre i confini della loro natia Norvegia. Un gioco estremamente divertente e coinvolgente e utile anche per riscoprire una storia spesso dimenticata.

C’è un’ampia scelta anche tra i classic game per gli amanti della mitologia nordica. Tra le slot machine di moderna concezione ci sono Age of Valhalla, gioco con jackpot che ci riporta nelle terre del nord in mezzo a vichinghi, divinità ed eroi. Tra gli strategici di più consolidata tradizione troviamo invece The Banner Saga, titolo in grado come pochi di mischiare modernità e game playing classico. Anche in questo caso l’immaginario di riferimento è quello della mitologia norrena con tutta la sua epicità e drammaticità. Un immaginario trasformato in un videogame fatto di combattimenti a turni, numerosi schieramenti e unità gestibili, e con una narrativa davvero ben realizzata, sia a livello grafico che di intermezzi storici. Assolutamente da provare per gli amanti del genere.

Sempre in ambito strategico citazione d’obbligo per Northgard, gioco che ci terrà impegnati e incollati allo schermo per moltissime ore. Nortghard è uno strategico che oltre a offrire al giocatore tutto il campionario di leggende norrene, dei, draghi, creature mitologiche ed eroi compresi, aggiunge una componente survival quotidiana davvero irresistibile. Se lo scegliamo non avremo a che fare soltanto con mostri alati e terribili minacce. Tra i nostri compiti ci saranno anche la gestione delle risorse e delle strutture necessarie a far sopravvivere la popolazione nei gelidi e difficili inverni scandinavi.

Molto particolare, invece, For Honor, titolo targato Ubisoft che ha riscosso meno successo di quanto atteso dagli sviluppatori ma che merita comunque di essere giocato. Se amiamo il genere PvP avremo infatti pane per i nostri denti con la possibilità di scegliere tra la fazione dei cavalieri, quella dei Wu Lin, quella dei samurai e, ovviamente, quella dei vichinghi.

All’interno della popolazione nordica ci sono addirittura 7 classi diverse tra cui scegliere, compresi gli Highlander, i Berserker e le Valchirie. Ognuna di esse ha equipaggiamenti, mosse e stili diversi e, seppur molto romanzate, ci riporteranno direttamente in mezzo alla tradizione norrena.

Chiudiamo la nostra rassegna con un classico multipiattaforma: The Elder Scrolls V: Skyrim. Serie di lungo corso targata Bethesda, Elder Scrolls ha fatto innamorare fin dal lontano 1994 milioni di giocatori in tutto il pianeta. Il quinto capitolo, Skyrim, oltre ad avere ricevuto numerosi premi come titolo dell’anno, è probabilmente uno dei più belli e suggestivi di tutto il lotto, grazie alla qualità delle ambientazioni, al meccanismo di gioco estremamente fluido e curato e al mix tra guerrieri, divinità, draghi e poteri magici disponibili. Un’avventura che ci porterà in mezzo alle nevi eterne e ci regalerà ore e ore di divertimento.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24