Villavallelonga. Prende a botte la moglie e i Carabinieri chiamati per calmare la lite


E’ successo a Villavallelonga, un uomo di origine marocchina di 37 anni, nella tarda serata di ieri ha aggredito la moglie. I vicini sentendo le urla provenire dalla casa hanno chiamato le forze dell’ordine. I Carabinieri, intervenuti tempestivamente, sono stati presi a calci e pugni dall’uomo in visibile stato di ebrezza. Dopo essere stato arrestato, il marocchino è stato condotto al carcere di Avezzano a disposizione  della P.M.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24