Preventivo acquisto auto

A OVINDOLI IL CONCERTO DI VECCHIONI SI TRASFORMA IN UN CASO POLITICO


OVINDOLI – Il concerto di Roberto Vecchioni trasformato in scontro politico.

Il cantautore brianzolo, nel corso della sua esibizione, ha improvvisato un comizio a favore dei migranti e cantato Bella Ciao. Fatto che ha provocato un’immediata reazione da parte del Primo Cittadino e consigliere regionale della Lega, Simone Angelosante, il quale non ha gradito il fuori programma dell’artista.

Roberto Vecchioni” – ha scritto il sindaco Angelosante su Facebook – “è stato lautamente pagato dagli ovindolesi tramite il comitato feste (che ha lavorato benissimo e ringrazio) per fare il suo spettacolo musicale. Da buon comunista radical chic ha però pensato bene di fare un comizietto elettorale pro invasione di bassissimo profilo. È stato giustamente contestato dalla piazza. È come se un medico nel curare un malato gli facesse un comizio. Ha dimostrato di avere professionalità zero. Vecchioni vergognati”.

La vicenda, come era facile prevedere, ha innescato una serie di polemiche sui social tra chi condivide il pensiero del Sindaco e chi invece si è schierato dalla parte del cantautore.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24
Nuova collezione Spartoo