A SETTEMBRE LA MARSICA SARÀ TERRA DI MAGIA E ILLUSIONI


Anche quest’anno, alla fine dell’estate, andrà in scena la seconda edizione del Congresso Magico Centro Italia dal 12 al 14 settembre 2019, nel suggestivo borgo di Tagliacozzo,  comune arroccato alle pendici del monte Civita (L’Aquila). L’evento, alla sua seconda edizione, nasce da una felice intuizione di Gianluigi Sordellini, presidente dell’Università Magica Internazionale “Damaso Fernandez” che ha voluto portare l’Abruzzo al centro dell’arte magica, con il sostegno di artisti e talenti dell’illusionismo, alcuni mai venuti nel nostro Paese e provenienti principalmente da Italia, Spagna, Francia, Inghilterra, Olanda.

Ci sarà il direttore artistico Damaso Fernandez dalla Spagna, presidente internazionale U.M.I. e Mike Vincent dello storico Magic Circle di Londra, Peter Pellikaan (Packet Trick),Yago Illusionista (magia con le spugne), Raul Camaguey (Street Magic) , Gabriele Merli (Publicity Stunt), Miguel Gomez (Cartomagia), Miguel Angel Gea (Monetomagia), Rico Weeland, Nazario Fatone, Ivo Farinaccia (Ideare e realizzare effetti), Anthony Blake ( Mentalismo), Juan Villarejo (Cartomagia), Giancarlo Scalia, Willow Domansky (Baloon Art), Stefano Paiusco (Bizzarre Magick ). Altri artisti sono in via di definizione e conferma.

Nel corso della tre giorni si terranno conferenze e workshop per gli appassionati esperti o alle prime armi, che potranno arricchire le loro conoscenze ed il proprio repertorio artistico.

Lo spettacolo del 13 settembre al Teatro Talia sarà dedicato al “Trofeo Damaso” con i concorrenti di close up e micromagia ed il “Premio Vinicio Raimondi” dedicato ai numeri di magia da scena. Durante la serata è prevista anche la premiazione, quale artista dell’anno 2018/19, di Walter Di Francesco, mentre riceveranno un premio alla carriera Ivo Farinaccia, Gabriele Merli, Andrea Barrago ed il cantautore Edoardo De Angelis, autore della canzone “Il mago e le stelle” che canterà dal vivo all’apertura del Galà.

Tutti gli spettacoli saranno aperti anche al pubblico così come l’accesso al Palazzo Ducale di Tagliacozzo che in questa occasione si trasformerà in un Castello Magico, nelle cui stanze ci saranno mini show magici guidati per le famiglie e per le scuole e una intera area adibita a “villaggio magico” con tanto di magic dealers provenienti da tutta Europa ed una scuola di Magia che nei tre giorni del Congresso cercherà di avvicinare il neofita al fascino intramontabile dell’Arte Magica.

Una stanza sarà riservata anche a spettacoli di Bizzarre Magik, una evoluzione della magia i cui esperimenti portano lo spettatore ad assistere e vivere esperienze suggestive e misteriose, in cui si ricreano ambientazioni sceniche che lasciano immaginare gabinetti alchemici e laboratori di alta magia, al limite del soprannaturale e del fantasy.

La formula “magic friendly” del Congresso magico di Tagliacozzo permette di vivere per un paio di giorni in contatto diretto con artisti che altrimenti sarebbe difficile incontrare e conoscere se non attraverso un canale social o un video tutorial. Anche l’accesso alla manifestazione è studiato per dare continuità all’esperienza magica: con l’iscrizione al Congresso ci si associa automaticamente all’Università magica internazionale e a tutte le attività didattiche e formative dei prossimi 12 mesi, oltre all’accesso riservato ai corsi on line disponibili sul sito web www.umimagicaluniversity.com

Tutte le info sui canali social e su www.congressomagicocentroitalia.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24