ABRUZZO: SOSPESI I LAVORI DEL CONSIGLIO REGIONALE


Sospesi tutti i lavori del Consiglio regionale a seguito dell’emergenza “Coronavirus”. E’ quanto deciso, all’unanimità, questa mattina dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, sentiti i Capigruppo consiliari. A seguito del  D.P.C.M. del 9 marzo 2020 con cui sono state adottate “Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale”, anche Palazzo dell’Emiciclo ha adeguato l’organizzazione interna dei lavori per i periodi individuati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Pertanto sono sospese le audizioni in Commissione: i presidenti potranno convocare sedute solo in caso di atti urgenti ed indifferibili; sospese le sedute del Consiglio regionale: saranno convocate se vi sono atti urgenti ed indifferibili da adottare. Le eventuali sedute di Consiglio e di Commissione si dovranno inoltre tenere a porte chiuse. Sono sospese le missioni dei Consiglieri, le delegazioni e riunioni in Consiglio, compresa l’attività di ricevimento del pubblico da parte dei Consiglieri. Le sedute della Conferenza dei Capigruppo e dell’Ufficio di Presidenza saranno tenute, all’occorrenza, in videoconferenza, nelle sedi dell’Aquila o di Pescara. Chiusa al pubblico anche la biblioteca “Giuseppe Bolino” a Palazzo dell’Emiciclo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24