Aciam. Avviso raccolta differenziata per i turisti


La Marsica si prepara ad accogliere i turisti in occasione della festa del primo maggio. L’Aciam, la partecipata presieduta da Lorenza Panei, che si occupa della gestione dei rifiuti in molti Comuni del comprensorio, invita i cittadini e i turisti a una corretta pratica della raccolta dei rifiuti, che non si ferma nei giorni di festa.

L’Aciam ricorda che per la giornata di sabato 30 aprile il servizio di raccolta porta a porta rimane invariato, così come indicato nel calendario già a disposizione di ogni utente.

Per i turisti, che spesso non sanno come “consegnare” i rifiuti e per questo preferiscono accumularli e lasciarli in sacchi di indifferenziata, all’interno degli eco-punti organizzati in collaborazione con le amministrazioni comunale, si ricorda che comunque il servizio di raccolta porta a porta, nella giornata di sabato rimane come da calendario.

Tutti gli altri tipi di rifiuti, come ad esempio la plastica o la carta, è possibile conferirli negli eco-punti ma si raccomanda comunque di differenziarli.

Come ogni anno, le zone in cui si attendono più turisti, che si intrattengono nella Marsica solo pochi giorni, sono Cappadocia, Gioia dei Marsi, Massa d’Albe e Ortucchio.

Pertanto si ricorda ai visitatori di utilizzare gli eco-punti per lasciare i rifiuti prima di partire e lasciare la Marsica ma comunque si invita a differenziarli correttamente. Negli eco-punti, che sono videosorvegliati, è vietato lasciare rifiuti ingombranti, pericolosi (come le vernici) e inerti vari.

Dove si trovano:

Cappadocia: zona cimitero, ingresso della frazione di Verrecchie e ingresso Camporotondo

Gioia dei Marsi: ex mattatoio

Massa D’Albe: nel cortile che si trova dietro il palazzo comunale

Ortucchio: zona artigianale

Per info: www.aciam.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24