ARRESTO CARDIACO AD UN ADOLESCENTE DI DODICI ANNI DURANTE UNA CORSA CAMPESTRE | SALVATO PER UN SOFFIO DOPO ESSERE STATO RIANIMATO PER MEZZ’ORA

E’ crollato a terra mentre stava correndo la sua prima gara di atletica davanti agli occhi increduli degli altri piccoli partecipanti, degli organizzatori e dei tanti genitori giunti sul posto per assistere alla gara dei loro figli. Ora il 12enne è stato ricoverato all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso in prognosi riservata e gravi condizioni.Si sono vissuti momenti drammatici questa mattina a Vittorio Veneto durante una gara di corsa quando un piccolo atleta, un ragazzino di 12 anni, originario di Padova che si è avvicinato all’atletica da pochi mesi e fa parte delle Fiamme Oro di Padova, si è improvvisamente accasciato al suolo e il suo cuore ha smesso di battere per alcuni minuti. Il giovane stava partecipando a una corsa campestre, il Cross della Vittoria con oltre mille iscritti quando ha accusato un malore ed ha perso conoscenza.Il ragazzino è caduto al suolo e subito è stato soccorso dal personale medico della gara che ha cominciato subito a rianimarlo. Nel frattempo è arrivato il personale sanitario chiamato immediatamente sul posto e giunto con l’elicottero di Treviso Emergenza. Per stabilizzare il giovane runner sono stati necessari diverse decine di minuti. A quel punto è stato trasportato prima con l’ambulanza fino alla zona di atterraggio dell’elicottero e poi via cielo all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso dove è ora ricoverato in gravi condizioni.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti