AVEZZANO. CAVASINNI: “PROSSIME ELEZIONI SVOLTA PER IL FUTURO DEGLI AVEZZANESI. PARTECIPIAMO TUTTI”


La campagna elettorale per le amministrative di Avezzano volge al termine e il momento della consultazione elettorale è ormai alle porte. Come cittadini dovremmo forse lamentare poche proposte concrete o realizzabili, eccessivi attacchi ad hominem, troppi battibecchi personalistici distanti dai reali bisogni degli elettori? Forse. In fin dei conti, però, al netto di qualche esagerazione fisiologica, sono convinto che tutti i candidati abbiano meritato rispetto e considerazione, poiché ognuno di loro, mai come questa volta, rappresenta una parte importante della nostra comunità. Avezzano avrà bisogno di tutti.

A causa della pandemia e della cronica disaffezione alla politica, il rischio di un significativo astensionismo è aumentato. Ci farebbe comodo oggi il nostro conterraneo posto da Virgilio nell’Eneide, quell’Umbrone che dai monti dei Marsi diffondeva la sua sapienza in ambito medico. Di professionisti e di eccellenze il nostro territorio ne è comunque pieno, si tratta solo di porli nelle migliori condizioni possibili. Questo è il compito dell’amministrazione, che al contempo dovrà essere in grado di allestire progetti utili alla crescita per migliorare le condizioni di famiglie e imprese.

Giovanni Di Pangrazio ha spiegato cosa intende realizzare da sindaco e come pensa di realizzarlo attraverso resoconti dettagliati forniti in risposta alle domande (anche alle più sottili) dei giornalisti, arrivando sovente a specificare sia le procedure da adottare, che le qualifiche professionali necessarie alla concretizzazione del programma.

Le prossime elezioni saranno una vera svolta per il futuro degli avezzanesi, un momento storico: in un modo o nell’altro, si darà inizio ad una nuova stagione politica. Piero Calamandrei sosteneva che il popolo rispetta le leggi quando ne è partecipe; ma la fiducia viene meno se non ha la convinzione che quelle leggi siano le sue leggi. Ecco perché è fondamentale che l’assordante silenzio degli astensionisti si tramuti in partecipazione al voto. Solo così faremo vincere Avezzano: uniti nella scelta dell’organizzazione politica della nostra città.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24