AVEZZANO. PRO LOCO PRESENTE ALLA RIEVOCAZONE DEL MOTOGIRO D’ITALIA


Dopo la partenza da Tivoli  la gran fondo delle moto d’epoca – 1500 KM in sei tappe dal Tirreno all’Adriatico, che percorrerà le bellissime contrade del territorio nazionale attraverso strade e paesaggi unici al mondo, ha raggiunto Avezzano.

La Rievocazione Storica del Motogiro d’Italia, giunta alla ventottesima edizione, è organizzata dal Moto Club Terni L.Liberati – P. Pileri e realizzata in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana e Internazionale. In gara anche gli ex iridati Pier Paolo Bianchi e Carlos Lavado. L’evento sportivo, inserito in un contesto importante, è considerato fra i maggiori al mondo riservato alle moto d’epoca.

Un nutrito numero di estimatori ha applaudito l’arrivo dei centauri.  Il benvenuto istituzionale è stato dato dal Sindaco Gabriele De Angelis e dalla Pro loco di Avezzano, presidente Federico Tudico, che ben ha accettato l’incarico di accogliere i protagonisti della giornata. 

La Pro Loco di Avezzano è sempre presente e pronta ad offrire la propria disponibilità nel presenziare  a quelle manifestazioni che allietano la città, ponendola in una vetrina di prestigio a livello nazionale. Gli stessi consiglieri hanno accolto i motociclisti rifocillandoli con panini e acqua, manifestando così la genuina ospitalità marsicana.

Il gruppo della gran fondo delle moto d’epoca, proseguirà attraversando gran parte del centro Italia, percorrendo oltre 1500 km. per rientrare il primo giugno nella splendida Tivoli. La gestione tecnica dell’arrivo è stata curata dal Moto Club Marsica GS,  guidati dal presidente Massimo Sidoni, famosi per essere tutti in selle a BMW GS.

La manifestazione, ritenuta la “Mille Miglia” delle due ruote, vede circa 120 iscritti, in maggioranza stranieri, confermando pienamente il carattere internazionale dell’appuntamento.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24