CAOS A14, SILVI SOFFOCA A CAUSA DEI MEZZI PESANTI


Silvi Marina. La chiusura al traffico dei mezzi pesanti sull’A14 sta creando disagi sul tratto urbano di Silvi Marina della S.S. 16. Difficoltà che non riguardano soltanto la viabilità e i relativi ingorghi che si creano, ma anche la qualità dell’aria, considerando che normalmente tra Tir e autobus, sono circa 1800 i transiti giornalieri nel tratto autostradale interessato. A tal proposito, il sindaco di Silvi, Andrea Scordella, ha esternato preoccupazione su quanto possa incidere negativamente sulla salute dei cittadini.

Ha inoltre affermato:

Siamo di nuovo in difficoltà . Il traffico è tornato ai livelli consueti, con lunghe file di auto e camion. Aspettiamo i prossimi tre giorni: domani il Tribunale del Riesame si pronuncerà su 3 istanze di dissequestro del cavalcavia del Cerrano presentate da Autostrade; tra 9 e 10 ci sarà un vertice fra Autostrade e il Mit, per il 10 abbiamo chiesto un tavolo alla Regione, con Autostrade, i Comuni attraversati dall’A14, Asl e Arta. Aspettiamo questi tre giorni e vedremo cosa fare”.

Sono intervenuti sull’argomento anche i consiglieri comunali del comune di Silvi, Giovanni Rocchio e Vito Partipilo, che hanno chiesto di far deviare sull’A24 e A25 i mezzi pesanti e di far installare delle centraline Arta per monitorare la qualità dell’aria.

Michele Rossi

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24