CASO COLLINZIO CI SONO DUE INDAGATI, LA PROCURA PROSEGUE LE INDAGINI PER FAR LUCE SULLA MORTE DEL CINQUANTENNE


Ci sono due indagati per la morte di Collinzio D’Orazio, il cinquantunenne di San Benedetto Dei Marsi trovato morto, sabato scorso, in un canale del fiume Giovenco.

Si tratta di due giovani dello stesso paese: M. C. di 27 anni e F. M. di 28 i due sono stati anche gli ultimi a vederlo vivo.

Il sostituto Procuratore della Repubblica di Avezzano, Lara Seccacini, titolare dell’inchiesta ha infatti formalizzato l’accusa “abbandono di persona incapace con la conseguenza della morte”.

Mercoledì verrà eseguita l’autopsia sul corpo dell’uomo,  esame autoptico importante anche per   accertare le cause della morte e capire se vi siano elementi che possano far luce su questo giallo.

Collinzio D’Orazio era scomparso lo scorso primo febbraio, il suo corpo è stato trovato dopo giorni di ricerche, dai sommozzatori carabinieri di Pescara, con i colleghi della compagnia di Avezzano nel fiume Giovenco.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24