Celano, Eliana Morgante agli studenti: "Avanti sempre con trasparenza ed onestà" | ilfaro24.it


Celano. La classe era buia, priva di punti luce. Così i ragazzi della 3a A dell’Istituto Economico hanno indetto un piccolo sciopero ed il giorno seguente hanno incontrato l’assessore all’istruzione, nonché insegnante, Eliana Morgante: «Mentre parlavo con i ragazzi», ha spiegato l’assessore, «gli operai stavano ultimando i lavori per un nuovo punto luce e una porta con vetri antisfondamento nella loro aula. Intervento già previsto, ma che loro non avevano ancora visto in quanto non sono andati a scuola. I ragazzi si sono anche scusati perché si sono sentiti strumentalizzati. Non era loro intenzione scioperare, rivendicavano solo il diritto a stare in un’aula adatta alle loro necessità. Questa cosa mi ha fatto piacere, in quanto ho spiegato che nella vita possono accadere e accadono fatti simili, ma bisogna sempre andare avanti con la massima trasparenza ed onestà».

Si è discusso anche della lettera scritta dagli studenti, che sarebbe dovuta arrivare al sindaco qualche giorno fa ma, invece, è stata inviata dalla segretaria della scuola solo un’ora e mezza dopo l’incontro. L’assessore all’Istruzione ha anche evidenziato che le aule di tutte le scuole sono state passate ai raggi x dai tecnici e i risultati condivisi con tutti, compresa la capogruppo d’opposizione di “Celano Città Viva”, Evelina Torrelli. «Le polemiche sollevate dal segretario del Pd sono inaccettabili. Comunque», ha concluso Morgante, «i ragazzi, anche se tardi, sono rientrati in classe, vorrei solo sapere se la scuola ha comunicato ai loro genitori, considerando che sono minorenni, la loro assenza di massa dalle lezioni».

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24