CELANO JAZZ CONVENTION SI APRE CON IL PROGETTO URBAN CANVAS DELLA CANTANTE ELISABETTA ANTONINI


La seconda edizione di Celano Jazz Convention si apre, mercoledì 31 luglio alle ore 21.30, con il concerto di Elisabetta Antonini: la cantante propone il suo nuovo progetto Urban Canvas alla guida del quartetto formato da Luca Mannutza al pianoforte, Daniele Sorrentino al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria. Il concerto si terrà a Celano in Piazza San Giovanni ed è ad ingresso libero.

Elisabetta Antonini riprende, con Urban Canvas, colori e atmosfere tradizionalmente jazzistiche si fondono con i nuovi linguaggi e ispirazioni musicali contemporanee, con incursioni di effettistiche elettroniche. Sostenuta da una poderosa sezione ritmica, la cantante propone una raffinata selezione di brani, in parte originali e in parte firmati dagli artisti più creativi della scena contemporanea statunitense.

Al termine del concerto, si aprirà la jam session presso l’Osteria degli Artisti. In caso di pioggia, si svolgeranno presso l’Auditorium Enrico Fermi.

Franco Finucci, direttore artistico di Celano Jazz Convention, ha costruito anche per questa seconda edizione un percorso che unisce i concerti del programma con un’offerta didattica importante affidata ad una squadra di docenti di assoluto livello, formata da Marco Di Battista, Max Ionata, Umberto Fiorentino, Elisabetta Antonini, Luca Mannutza, Daniele Sorrentino, Marcello Di Leonardo e Marcello Malatesta.

Durante i giorni del festival, saranno presenti a Celano anche Roberto Zechini con il suo ormai storico laboratorio “Il Chitarreto dei Jazzemani” e Andrea Gargiulo, coordinatore del percorso didattico “Jazz For Kids & Teens”, rivolto ai ragazzi dai 6 ai 18 anni ed aperto anche a persone diversamente abili. Nelle giornate del festival, Andrea Gargiulo porterà l’esperienza di “Jazz For Kids & Teens” anche  all’interno del Centro Diurno “Peter Pan” di Celano gestito dall’Anffas. Un’incursione festosa e a suon di musica per sottolineare il valore relazionale della musica nell’interazione tra le persone.

La seconda giornata del festival, giovedì primo agosto, presenta un doppio appuntamento. Nel pomeriggio, Stefano Zenni terrà una conferenza dal titolo “What a Wonderful Jazz. La rivoluzione musicale di Louis Armstrong”. Sul palco di Piazza San Giovanni, alle 21.30, si terrà il concerto del quartetto capitanato dal sassofonista Max Ionata con Luca Mannutza al pianoforte, Daniele Sorrentino al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24