CENTRO TAEKWONDO CELANO: SAMUELE BALIVA AI GIOCHI DEL MEDITERRANEO PER I MAESTRI ENNIO E CALVINO COTTURONE UN TRAGUARDO EPICO, UN ONORE PER CELANO E L’ABRUZZO


Tra pochi giorni ad Orano, in Algeria, si alzerà il sipario della XIX edizione dei Giochi del Mediterraneo. Provenienti da 26 Comitati Olimpici Nazionali, 3390 atleti si sfideranno in 24 discipline.

L’Italia nel passato ha scelto di portare atleti di spicco o che lo sarebbero poi diventati, come i velocisti di atletica leggera Livio Berruti e Pietro Mennea, la saltatrice in alto Sara Simeoni, il tennista Nicola Pietrangeli, i campioni di canottaggio Carmine, Giuseppe e Agostino Abbagnale, i ginnasti Jury Chechi e Vanessa Ferrari, la nuotatrice Federica Pellegrini.

Per il Taekwondo il Direttore Tecnico della Nazionale Italiana Claudio Nolano ha selezionato 8 atleti. 4 ragazze e  4 ragazzi, uno per ogni categoria Olimpica. Un mix di campioni già affermati come il capitano Roberto Botta e giovani promettenti pronti ad emergere nel “Mare Nostrum”.

A difendere i colori della Nazionale Italiana nella categoria -80 Kg ci sarà Samuele Baliva atleta del Centro Taekwondo Celano campione italiano in carica nella -74 kg e 1° classificato anche nella Dream Cup  -80 kg.

Atleta plurimedagliato, inizia a praticare il Taekwondo all’età di 5 anni. Nel suo curriculum spicca il titolo di vice Campione Europeo nella categoria cadetti e le partecipazioni ai Campionati Europei e ai Campionati Mondiali sia juniores che seniores. L’umiltà, la determinazione, lo spirito di sacrificio e la perseveranza sono le caratteristiche che lo contraddistinguono, è un perfezionista affermano i Maestri Ennio e Calvino Cotturone, non salta mai un allenamento, ascolta con attenzione le indicazioni che gli diamo e mette in pratica gli schemi che con accuratezza proviamo e riproviamo in palestra. Siamo sicuri che Samuele come sempre darà il massimo, combatterà con testa e cuore per onorare al meglio il privilegio di essere tra i migliori atleti dei tre Continenti che si affacciano sul Mediterraneo.

La partecipazione di Samuele ai Giochi del Mediterraneo è l’ennesima conferma della eccellenza della nostra società sportiva, continua Calvino Cotturone, curiamo la crescita dei nostri allievi fin da piccoli nei minimi particolari e gli innumerevoli risultati ottenuti in 33 anni di attività ne sono la dimostrazione. Siamo sicuri che presto anche dai ragazzi più giovani arriveranno titoli Nazionali ed Internazionali.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24