CNA AVEZZANO: AL VIA I LAVORI DEI CANTIERI SUPERBONUS CON IL CONSORZIO EDILCOOP ABRUZZO


Promessa mantenuta! Così esordisce l’Ingegnere Berardino Pierleoni, Presidente del Consorzio Edilcoop Abruzzo.

“Prima della pausa estiva, con gli altri componenti del Consiglio di Amministrazione e con la dirigenza della CNA di Avezzano, avevamo concordato di avviare la lunga serie di cantieri Superbonus 110, con l’avvio del primo entro la fine di settembre.

Il timing che ci siamo dati è stato perfettamente rispettato e non può non essere così in considerazione dell’intensa attività che ci vedrà tutti protagonisti da qui a tutto il 2022; dai tecnici, agli uffici e professionisti della CNA, alle imprese socie del Consorzio che mi pregio di presiedere. A tal proposito è doveroso un ringraziamento a tutti i colleghi, collaboratori e professionisti che a far data da gennaio 2021 hanno creduto sin da subito a questa attività entrando a far parte di una squadra in grado ad oggi, e senza peccare di presunzione, di dare risposte alle numerose richieste gestite e coordinate quotidianamente dagli uffici della CNA di Avezzano. Colgo l’occasione infine per rivolgere un particolare ringraziamento a Francesco D’Amore, Presidente dell’Associazione e a Fabrizio Belisari, Direttore della stessa con cui ogni giorno condividiamo le azioni e le strategie giuste che ci hanno consentito di arrivare ad una programmazione dei lavori da qui a fine 2021 e che ci consentiranno al contempo di avviare una nuova fase di programmazione lavori a partire dagli inizi del nuovo anno”.

Fanno eco alle parole di Pierleoni, dapprima i ringraziamenti del Presidente CNA Francesco D’Amore che si dice davvero soddisfatto del percorso intrapreso dal Consorzio Edilcoop; una strada, quella del Superbonus, aggiunge D’Amore, sicuramente non priva di difficoltà legate essenzialmente ai molteplici adempimenti di cui si caratterizza la materia; ma che, grazie alle professionalità messe in campo da un lato da Edilcoop, e dall’altro dalla CNA, si è riusciti a dotarsi di un metodo di lavoro e procedurale che, visti i risultati che si stanno conseguendo, hanno incontrato il favore di tanti soggetti che si rivolgono agli uffici della CNA, questa la conclusione di D’Amore.

“Contro ogni superstizione”, ironizza Belisari Direttore della CNA, “iniziamo Venerdì 17 settembre una lunga serie di cantieri, partendo da un territorio importante – Magliano dei Marsi – per questo rivolgo un sentito ringraziamento al Sindaco Pasqualino Di Cristofano, alla sua amministrazione e anche al personale dell’ufficio tecnico del Comune, perché se oggi siamo arrivati all’avvio di questo cantiere, lo dobbiamo anche ad un valido funzionamento della macchina amministrativa; per questo motivo non ci stancheremo mai di sottolineare quanto sia importante, nelle procedure che caratterizzano il Superbonus, lavorare in simbiosi oltre che tra tecnici, professionisti, imprese e addetti ai lavori, anche tra loro e lo staff comunale preposto. Alla luce di questa opportunità che lo Stato sta mettendo a disposizione, non possiamo permetterci che cavilli burocratici, piuttosto che procedure amministrative farraginose vadano a creare disagi al cittadino, anche in considerazione della scadenza del Superbonus al 2023, termine tanto lontano dal punto di vista temporale, quanto ravvicinato in considerazione degli ingenti lavori da effettuare.

Per questo, conclude Belisari, auspichiamo che quanto fatto con il Comune di Magliano, ma anche con l’amministrazione di Collarmele, si possa replicare anche su altri Comuni in cui presto il nostro Consorzio andrà ad effettuare i lavori programmati”.

Belisari non si esime neanche dal sottolineare gli urgenti provvedimenti da adottare per scongiurare gli aumenti selvaggi dei prezzi delle materie prime e la ferma presa di posizione della CNA nei confronti dell’inaccettabile rincaro delle bollette dell’energia elettrica, rispetto al quale l’Associazione, a tutti livelli, sollecita degli urgenti interventi strutturali, onde evitare di “gambizzare” di nuovo imprese e cittadini che hanno compiuto e stanno compiendo tuttora degli sforzi incredibili per veder superata il prima possibile la pesante crisi sanitaria ed economica del 2020 e che sta caratterizzando anche il 2021. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24